Area valle centrale

Area Valle Centrale

La Valle Centrale corrisponde al solco vallivo percorso interamente dal fiume Dora Baltea, dalle sue sorgenti ai piedi del Monte Bianco e fino a Pont-Saint-Martin, ultimo comune valdostano ai confini con il Piemonte.

L’ambito denominato Valle Centrale occupa la parte bassa e mediana dell’asse centrale della regione, l’inizio della valle del Lys e la Valle di Champorcher che insieme al vallone formato dal torrente Chalamy, costituisce il territorio dell’unico parco regionale della Valle d’Aosta, il Parco del Mont Avic. Questa zona va da altitudini decisamente basse come i 345m di Pont-Saint-Martin, a quelle di media montagna e fino a stazione di montagna vera e propria come Champorcher e il territorio del Parco Regionale del Mont Avic.

I paesi che si concentrano in questo tratto di regione offrono possibilità di vacanza in ogni stagione, ma soprattutto in autunno ed in primavera quando in quota persiste ancora la neve e sui pendii soleggiati ci si può già avventurare in escursioni e passeggiate, oppure dedicare il proprio tempo alle visite nei numerosi castelli, caseforti, musei e chiese.

Un’altra alternativa potrebbe essere tentare la fortuna ai tavoli da gioco francesi o sfidare la sorte alle slot-machine al Casino de la Vallée di Saint-Vincent, stazione climatica che ha sul suo territorio anche uno stabilimento termale riqualificato.

Località area valle centrale

Pont-Saint-Martin

Pont-Saint-Martin

Il comune si trova all’imbocco della valle del Lys, al confine con il Piemonte. Centro di particolare rilevanza industriale e commerciale, conserva intatte anche le testimonianze del suo passato.

Scopri di più


Perloz

Perloz

Perloz è un piccolo borgo rurale situato all’imbocco della valle di Gressoney. Lontano dalle grandi affluenze turistiche, ha mantenuto intatte nel tempo le sue prerogative architettoniche, paesaggistiche e ambientali.

Scopri di più


Fontainemore

Fontainemore

Il paese si trova in un contesto naturale piacevole, circondato da fitti boschi. Un antico ponte medioevale a dorso di mulo con un’unica arcata di 22 metri, conduce alla chiesa parrocchiale di Sant’Antonio.

Scopri di più


Lillianes

Lillianes

Immerso in folti ed estesi castagneti il paese è attraversato dal torrente Lys. Un suggestivo ponte in pietra, l’unico a quattro arcate in Valle d’Aosta, è stato costruito nel 1733 e permette di collegare i due versanti.

Scopri di più


Donnas

Donnas

Il paese è caratterizzato da terrazzamenti coltivati a vite, dove si producono apprezzati vini locali come il “Donnas”, primo vino DOC della Valle d’Aosta.

Scopri di più


Bard

Bard

La posizione strategica, che permetteva il controllo dei transiti, ha contraddistinto la storia del paese sin dai tempi più antichi e ne ha determinato la struttura, tipica di un borgo di passaggio.

Scopri di più


Hône

Hône

Hône è situato all’imbocco della valle di Champorcher. Il nucleo principale sorge nella valle centrale, alla confluenza del torrente Ayasse con la Dora Baltea.

Scopri di più


Pontboset

Pontboset

Il comune si estende nel tratto centrale della valle di Champorcher ed è costituito dal capoluogo, che ha la struttura tipica del borgo e da numerosi villaggi rurali sparsi su tutto il territorio.

Scopri di più


Champorcher

Champorcher

Il capoluogo si trova su un vasto promontorio roccioso sul quale sorgono la chiesa e la torre medievale.

Scopri di più


Champdepraz

Champdepraz

All’imbocco della valle del torrente Chalamy, su un’altura tra i castagneti, in uno scenario di bellezza selvaggia, la località è la sede del Parco Naturale Regionale del Mont Avic.

Scopri di più


Arnad

Arnad

Arnad è famoso per l’inimitabile Vallée d’Aoste Lard d’Arnad DOP e per il vino D.O.C. che condivide con Montjovet.

Scopri di più


Issogne

Issogne

Il paese è conosciuto per il famoso castello del XV secolo appartenuto alla nobile famiglia degli Challant, sorto sull’area in cui preesisteva una villa di epoca romana imperiale.

Scopri di più


Verrès

Verrès

Il paese, fondato dai Romani lungo la strada consolare delle Gallie, è dominato dall’imponente maniero fatto costruire da Ibleto di Challant nella seconda metà del XIV sec..

Scopri di più


Montjovet

Montjovet

Il territorio di Montjovet conserva tracce di insediamenti umani come incisioni, necropoli e resti di abitati risalenti al Neolitico, ma ha comunque conosciuto il suo massimo splendore durante il periodo medievale.

Scopri di più


Saint-Vincent

Saint-Vincent

Dolcemente adagiata sulla collina, in un’accogliente conca riparata dai venti e con un clima mite tale da essere denominata la “Riviera delle Alpi”, Saint-Vincent vanta testimonianze archeologiche che datano fino all’epoca preromana.

Scopri di più


Châtillon

Châtillon

Il borgo è dominato dalla chiesa parrocchiale e dal castello dei Passerin d’Entrèves che sorgono sulla parte più elevata del paese.

Scopri di più


Pontey

Pontey

Pontey deve il suo nome ai romani che lo chiamarono “Ponticulus”, piccolo ponte, probabilmente per una costruzione di questo tipo che lo caratterizzava.

Scopri di più


Émarèse

Émarèse

Émarèse è un piccolo paese adagiato nell’ampia conca soleggiata e riparata dai venti, che sovrasta Saint-Vincent.

Scopri di più


Chambave

Chambave

Il paese si trova in una zona dolcemente collinare, coltivata fittamente a vitigno, da cui si producono i famosi “Rouge de Chambave” e “Chambave Muscat”.

Scopri di più


Saint-Denis

Saint-Denis

Saint-Denis deve la sua notorietà al castello di Cly, fortificazione primitiva proprietà degli Challant Cly, che sorge su uno sperone roccioso a poca distanza dal centro abitato, in posizione dominante sui villaggi sottostanti.

Scopri di più


Verrayes

Verrayes

Verrayes adagiata su un terrazzo morenico, gode di un clima particolarmente dolce grazie alla posizione soleggiata.

Scopri di più