Area Gran Paradiso

Area Gran Paradiso

Il comprensorio del Gran Paradiso si sviluppa sulla destra orografica della Dora Baltea e raggruppa quattro vallate in direzione sud: Valgrisenche, Valle di Rhêmes, Valsavarenche e Valle di Cogne.

Una piccola appendice sulla sinistra orografica della Dora completa il territorio di questa zona: si tratta dei pendii che da Saint-Pierre salgono verso Saint-Nicolas per arrivare fino ai 3000 mt del Monte Fallère e del vallone di Vertosan, un solco pianeggiante che difficilmente si indovinerebbe dopo la salita che occorre per arrivarci.

Tra la Valsavarenche e la Valle di Cogne si trova il massiccio del Gran Paradiso, unica montagna interamente italiana a superare i 4000 metri e fulcro dell’omonimo Parco Nazionale. Un tempo riserva di caccia di Casa Savoia, fu il primo istituito in Italia nel 1922 per proteggere lo stambecco dalla sua estinzione. Il parco è visitabile in tutte le stagioni, una fitta rete di sentieri si snoda tra meravigliosi panorami e consente curiosi incontri con la fauna locale, più facili in primavera, quando camosci e stambecchi scendono a valle alla ricerca della prima erba.

Località area Gran Paradiso

Cogne

Cogne

Nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, del quale è considerata la “capitale”, Cogne sorge in un’ampia conca ai limiti dei prati di Sant’Orso, annoverati tra le più vaste praterie di montagna in Europa.

Scopri di più


Valsavarenche

Valsavarenche

È questa la patria di origine dei due padri fondatori dell’autonomia regionale del dopoguerra: Émile Chanoux e Federico Chabod, la cui opera è illustrata nel Museo della Resistenza di Rovenaud.

Scopri di più


Aymavilles

Aymavilles

Questa località situata all’imbocco della valle di Cogne tra frutteti e vigneti vanta una produzione di vini bianchi e rossi di alta qualità, come la Petite Arvine e il Torrette.

Scopri di più


Introd

Introd

Introd è affacciato sul fondovalle, nel luogo da cui si biforcano le valli di Rhêmes e Valsavarenche; il suo toponimo deriva dal francese “Entre Eaux”, che significa tra le acque.

Scopri di più


Valle di Rhêmes

Valle di Rhêmes

Risalendo la valle il primo paese che si incontra è Rhêmes-Saint-Georges (1218m) annunciato dalla chiesa parrocchiale di San Giorgio, isolata su uno sperone roccioso.

Scopri di più


Arvier

Arvier

Arvier si trova in una piccola conca coltivata a vigneti, testimonianza della caparbietà degli uomini nell’utilizzare tutta la terra disponibile: qui si produce il famoso vino rosso “Enfer d’Arvier”.

Scopri di più


Valgrisenche

Valgrisenche

Valgrisenche è dominato dalla mole della diga di Beauregard, costruita nel 1954 per ospitare 70 milioni di metri cubi d’acqua ma riempita solo per un decimo, per motivi di sicurezza.

Scopri di più


Avise

Avise

Collocato in posizione dominante sul versante orografico sinistro della Dora, Avise è un villaggio che offre un paesaggio, dove il tempo sembra essersi fermato.

Scopri di più


Villeneuve

Villeneuve

Collocato sulla sponda destra della Dora, ha tra i suoi motivi di interesse l’edificio della centrale idroelettrica, costruito nel 1921 con decorazioni Belle Époque.

Scopri di più


Saint-Pierre

Saint-Pierre

Sul paese, disteso sul fondovalle, incombe il castello, dall’aspetto vagamente hollywoodiano grazie alle torrette circolari aggiunte nel corso del XIX secolo.

Scopri di più


Saint-Nicolas

Saint-Nicolas

Appoggiato su una balconata sospesa sulla valle centrale, in posizione molto soleggiata, il paese gode di un panorama incantevole.

Scopri di più