Area Aosta e dintorni

Area Aosta e dintorni

La conca di Aosta costituisce la parte pianeggiante più ampia di tutto il territorio valdostano e si trova alla confluenza della Dora Baltea e del torrente Buthier, suo principale affluente.

Qui i romani nel I secolo a.C. hanno fondato l’antica Augusta Praetoria Salassorum a circa 580 m sul livello del mare, circondata da un anfiteatro naturale fatto di montagne e vette, dalla Becca di Nona, all’Emilius, dalla Becca di Viou alla Punta Chaligne, dal Mont Fallère ai ghiacciai del Grand Combin, della Grivola e del Rutor che chiudono l’orizzonte.

La zona della regione compresa tra Sarre e Fénis finisce per sembrare davvero un grande libro di storia, qui ogni secolo ha lasciato tesori artistici, chiese, palazzi e castelli…pagine di immagini che riempiono gli occhi e l’anima, insomma è davvero una meta privilegiata per coloro che vogliono vivere una vacanza all’insegna della cultura, dello sport e della natura: turisti e viaggiatori che vogliono andar per monumenti e godere di momenti rilassanti ed indimenticabili.

A pochi minuti da Aosta, raggiungibile con una veloce telecabina a 8 posti o con una comoda strada regionale si arriva a Pila, uno dei comprensori sciistici più importanti della Valle. Per coloro che hanno invece sempre la testa tra le nuvole, la visita all’osservatorio astronomico di Saint Barthélemy è un appuntamento immancabile.

Località area Aosta e dintorni

Aosta

Aosta

Aosta, capoluogo regionale, è situata alla confluenza della Dora Baltea con il torrente Buthier e delle maggiori strade che conducono in Francia e in Svizzera.

Scopri di più


Sarre

Sarre

Il nome Sarre deriva dalla voce pre romana “Sarra” che significa stretto fra i monti. In realtà il territorio del comune si estende fino a raggiungere i 3061 metri del Mont Fallère.

Scopri di più


Jovençan

Jovençan

Già abitato in epoca romana, nel medioevo appartenne ai Signori di Jovençan e dell’epoca sono visibili i resti del castello, poco più a nord della casa forte di Pompiod.

Scopri di più


Charvensod

Charvensod

Charvensod sorge sulla strada che porta a Pila a cinque chilometri da Aosta; il suo territorio offre la possibilità di percorrere itinerari, di media e alta montagna.

Scopri di più


Gressan

Gressan

Soleggiata località già abitata in periodo romano, ha un piccolo 626m gioiello fuori del centro abitato: la chiesetta di La Magdeleine.

Scopri di più


Pila

Pila

Uno splendido balcone naturale sempre soleggiato dove nella parte più a monte si gode di un panorama mozzafiato, al cospetto dei più importanti 4.000 delle Alpi.

Scopri di più


Saint-Christophe

Saint-Christophe

Adagiato in un’ampia zona collinare sul versante orografico sinistro della Dora, ha una chiesa parrocchiale con alto campanile romanico.

Scopri di più


Quart

Quart

Il suo nome di origine romana si deve ad una pietra miliare indicante che ci troviamo a 4 miglia dalla città.

Scopri di più


Pollein

Pollein

Sulla destra orografica della Dora, Pollein era già noto in epoca romana e nel medioevo fu dipendenza dei Vescovi d’Aosta.

Scopri di più


Fénis

Fénis

Si dice Fénis e si pensa immediatamente al castello valdostano più conosciuto e scenografico che fa bella mostra di sé con tutti gli elementi che tipicamente caratterizzano una costruzione nobiliare di epoca medioevale.

Scopri di più


Nus

Nus

Il toponimo Nus è di derivazione romana e proviene da “ad nonum (ab Augusta) lapidem” che indicava la distanza in miglia romane tra Aosta e Nus.

Scopri di più


Saint-Marcel

Saint-Marcel

Situata allo sbocco dell’aspro vallone omonimo, sul versante orografico destro della Dora, Saint-Marcel è una località che era già conosciuta in epoche remote per i suoi giacimenti minerari.

Scopri di più


Brissogne

Brissogne

Il paese è situato lungo il corso della Dora Baltea. Nei pressi di Grand Brissogne si può ammirare l’antica torre cilindrica che costituisce i resti del Castello di Brissogne crollato nel 1776.

Scopri di più